You are here
Home > Alimentazione e Integratori > I Formaggi nell’alimentazione quotidiana

I Formaggi nell’alimentazione quotidiana

Non importa quale tipo di formaggio si decide di mangiare, si sta facendo del bene al proprio corpo. Questo alimento ha, infatti, tutta una serie di sua benefici per la salute che non se ne può proprio fare a meno, in nessun modo, sia per chi pratica sport (e a cui conviene comunque concentrarsi su formaggi più magri come ricotta e mozzarella) che per chi, invece, fa una vita un po’ più sedentaria (ma ricordate che lo sport è la soluzione per rimanere in forma).

Nutrizione. C’è una concentrazione molto elevata di sostanze nutritive essenziali nel formaggio, tra cui proteine ​​di alta qualità e calcio. Ci sono inoltre anche tutta una serie di altri elementi, come il fosforo, lo zinco, la vitamina A, la riboflavina e la vitamina B12.

Prevenzione della carie. Il formaggio ha un contenuto di calcio molto alto. Il calcio è la cosa più importante quando si tratta di avere dei denti forti. In aggiunta, ha un bassissimo contenuto di lattosio, che è invece una sostanza che può danneggiare i denti (più è stagionato il formaggio e più bassi sono i livelli di lattosio). Mangiare alcune tipologie di formaggi stagionati, come il Grana o il taleggio, subito dopo un pasto o come spuntino è in grado di prevenire la carie.

Prevenzione del cancro. I formaggi contengono delle sostanze chiamate “acido linoleico coniugato” e “sfingolipidi”, che aiutano a prevenire il cancro. Inoltre la vitamina B nel formaggio è buona per mantenere intatte le funzioni del corpo e per proteggerlo dalle malattie.

Forza delle ossa. I formaggi hanno un alto contenuto di calcio e sono ricchi di vitamina B, una cosa particolarmente buona per le ossa di bambini, anziani e donne in gravidanza.

Il formaggio, dunque, è ottimo da ogni punto di vista e nella nostra alimentazione non può in alcun modo mancare, sono tanti i benefici che esso ci permette di avere.

Top