You are here
Home > Diete
Fitness
Fitness

La vita dell’uomo è assicurata da periodiche introduzioni di cibo, il cui scopo è quello di provvedere all’accrescimento corporeo durante la fase di crescita, a riparare le usure dei tessuti, che si verificano durante tutto l’arco della vita, a regolare i processi fisiologici e, infine, a fornire energia per produrre lavoro meccanico. Nel migliorare la qualità della vita l’alimentazione diventa quindi un punto cardine da tenere sempre sotto controllo affinché risulti essere il più possibile varia, sana ed equilibrata e facendo in modo che il nutrimento si basi sull’effettivo fabbisogno calorico in considerazione di fattori quali la costituzione corporea e l’attività motoria svolta.

Unitamente ad una costante attività fisica, il mantenimento di un buon regime alimentare è la chiave vincente soprattutto per coloro che lottano ogni giorno con i problemi relativi all’obesità, uno dei disagi più comuni e diffusi nella società dell’uomo moderno.

Da sempre, il modello alimentare per eccellenza è la celeberrima ‘Dieta mediterranea’, negli ultimi anni però è stato un continuo proliferare di diete che concorrono a contenderle il primato; alcune tra le più famose e seguite sono:

Dieta a zona: nata inizialmente per gli sportivi allo scopo di perdere peso mantenendo e massime performance atletiche, si basa su un principio mirato a migliorare l’attività dell’insulina (l’ormone che regola il livello di zuccheri nel sangue) ed a stimolare il glucagone (che consente di bruciare le scorte energetiche immagazzinate nel fegato e nel tessuto adiposo sotto forma di grassi) la cui secrezione è provocata dalle proteine. In altre parole, questo tipo di dieta si fonda su un ragionamento di tipo ormonale anziché calorico e si può riassumere nella formula ’40-30-30’ secondo cui ad ogni pasto occorre mangiare il 40% di carboidrati, 30% di proteine e 30% di grassi in modo che ogni pasto o spuntino sia un ‘blocco’ formato a sua volta da tre ‘blocchetti’: uno di proteine, uno di carboidrati ed uno di grassi.

Dieta macrobiotica: si tratta di un regime alimentare basato su cereali integrali, legumi, semi oleosi, frutta e verdura e che applica all’alimentazione i principi alla base del concetto dello Yin e dello Yang ( le due forze opposte e complementari che regolano l’universo), i cibi quindi, anch’essi Yin e Yang, vengono abbinati secondo regole ben precise, ad esempio, nel periodo estivo, essendo il caldo Yang, dovranno essere privilegiati cibi Yin e viceversa.

Dieta del minestrone: ideata inizialmente per essere sottoposta a soggetti obesi cardiopatici che dovevano essere sottoposti ad interventi di cardiochirurgia, è forse ad oggi una delle diete monocibo più famose e praticate. Può essere seguita per un periodo non oltre le due settimane e prevede esclusivamente l’assunzione, senza limiti di peso, di minestrone di verdure e frutta con la sola integrazione di latte o yogurt scremato il quarto giorno, carne di manzo il quinto e riso integrale il settimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

19.419 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Top