You are here
Home > Ginnastica
Ginnastica
Ginnastica

Il movimento della ginnastica assunse caratteristiche precise ed un’organizzazione propria a partire dal 1847, in Svizzera, dove si svolsero i primi concorsi che prevedevano l’esecuzione di esercizi ai grandi attrezzi e a corpo libero. Nel 1896, fu uno degli sport inseriti dal barone Pierre de Coubertin nel programma della Prima Olimpiade moderna di Atene.

Sotto la denominazione di ginnastica stanno tre discipline: artistica, ritmica ed aerobica, in cui non solo il controllo del corpo la fa da padrone, ma la continua ricerca di perfezione esecutiva dei movimenti diventa quella caratteristica fondamentale che rende questo sport molto complesso ma al tempo stesso infinitamente affascinante e che premia la creatività riconoscendo agli atleti, qualora eseguissero un esercizio da loro inventato e quindi mai realizzato prima, l’onore di battezzare con il proprio nome l’esercizio stesso (es: ‘Chechi’ agli anelli o’ Cassina’ alla sbarra ecc…).

Più da vicino:

nella ginnastica artistica l’acrobaticità (espressione massima della potenza, della velocità di reazione, della capacità di controllare il proprio corpo anche ad altezze considerevoli), si sposa con l’espressione artistica(capacità di esprimere, attraverso il movimento, un linguaggio personale che caratterizzi le esecuzioni di ogni ginnasta) per raggiungere il massimo della perfezione nell’esecuzione di esercizi a corpo libero combinati a vari attrezzi.

Nella ginnastica ritmica (esclusivamente femminile) mobilità articolare ed eleganza permettono alle ginnaste di eseguire evoluzioni a ritmo di musica con piccoli attrezzi (palla, clavette, nastro, cerchio, funicella). La ritmica nacque infatti nel 1800 come evoluzione sportiva degli studi e dell’attività del musicista svizzero Jacques Dalcroze, che ideò un tipo di attività motoria basata sul concetto di ritmo e armonia in contrapposizione alla ginnastica tradizionale di quel tempo, che era caratterizzata da una marcata rigidità esecutiva.

Nella ginnastica aerobica esplosività e resistenza consentono di eseguire ad altà velocità, su una pedana di parquet, salti, passaggi di alta coordinazione e qualche salto acrobatico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

19.419 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Top