You are here
Home > Piscine: la scelta della piscina > Piscine Fuori Terra

Introduzione alle piscine fuori terra

Piscine Fuori Terra
Piscine Fuori Terra

La piscina è stata per molti anni considerata un vero e proprio simbolo di agio, un lusso per pochi, un miraggio per la maggior parte delle persone che vivono nelle città e nelle metropoli.

Da qualche tempo però questa è una tendenza  che si sta invertendo grazie  alle piscine fuori terra. Sempre più spesso si possono vedere nei cortili di piccole vilette, case bifamiliari e in qualche caso anche di condomini.

Le piscine “fuori terra” sono quelle vasche che vengono poggiate sul terreno e che possono a loro volta essere suddivise tra le piscine gonfiabili (con o senza sostegno) e le piscine in PVC Laminato (che sono obbligatoriamente con sostegno in quanto sono composte da teli impermeabili).

La distinzione tra piscine gonfiabili e in PVC Laminato è importante soprattutto per ciò che riguarda la stabilità, e quindi la sicurezza, e anche per la resistenza. In generale le piscine gonfiabili, a meno che non siano dotate di sostegni, sono più soggette a rottura e sono anche meno stabili, per cui richiedono delle superfici lisce e perfettamente pianeggianti. Le piscine dotate di sostegno possono essere installate anche su terreni non del tutto pianeggianti, anche se alcune hanno comunque bisogno di superfici “ancorabili” (ovvero che consentano il fissaggio dei sostegni).

Il vantaggio delle piscine fuori terra è riconducibile soprattutto nel fatto che non richiedono lavori di scavo, sono facili da gestire nella manutenzione, possono essere smontate in modo veloce e una volta riposte occupano poco spazio.

Piscina gre dream pool margarita - Uno dei top assoluti
Piscina gre dream pool margarita – Uno dei top assoluti

I kit con cui vengono vendute le piscine con sostegni sono facili da montare e smontare, per cui l’aspetto della semplicità di montaggio non deve essere considerato nella scelta dell’uno o dell’altro modello. Bisogna invece guardare alle dimensioni della piscina, poiché tanto più questa è alta tanto più richiede una struttura stabile, ma lo stesso discorso vale anche per il volume di acqua che la piscina potrà contenere come carico massimo. Ovviamente se la piscina deve essere messa in una zona di passaggio, per cui andrà smontata e rimontata in continuazione, allora necessariamente bisogna orientarsi su una piscina semplicemente gonfiabile.

Una possibile soluzione potrebbe essere la Intex – 56970 Piscina Easy Cm 244 x 76, con forma ovale che occupa pochissimo spazio ed è una semplice piscina gonfiabile. Se invece si può sfruttare uno spazio da destinare all’uso della piscina quasi fisso per la stagione estiva, allora una alternativa intermedia (sia come costi che come dimensioni) è la Bestway Piscina gonfiabile tonda “Nemi” con pompa filtrante 305x76H cm, che non richiede continui cambi di acqua. Entrambe queste soluzioni necessitano però di superfici perfettamente livellate. Se ci si vuole orientare su una piscina con struttura di sostegno, ad esempio, si può prendere in considerazione la Piscina con telaio esterno fuori terra cm 300x201x66h, non eccessivamente ingombrante anche se semifissa (al termine della bella stagione va smontata) e compatibile con l’acquisto di pompa di filtraggio, con PVC Laminato a tre strati (con resistenza medio-alta). Per chi infine vuole spendere un po di più e non ha nessuna intenzione di smontare stagionalmente la piscina, c’è il modello con telaio esterno fuori terra cm. 404x201x100h della Bestway.

Spesso poi grossi dubbi si hanno anche in merito ai costi di queste piscine, per comodità le possiamo dividere in tre categorie in riferimento al prezzo. Entry  Level, fascia media, fascia alta.

Piscine Fuori terra: i brand più noti

Piscina Idromassaggio Bestway - Un'esperienza unica
Piscina Idromassaggio Bestway – Un’esperienza unica

Bestway

Tra le marche più famose nel settore troviamo Bestway, che ha fatto del suo servizio di assistenza capillare un simbolo, e dell’utilizzo di analisi costanti dei materiali e della catena di produzione una garanzia per il compratore, che sa di poter trovare un prodotto ottimo al prezzo più competitivo possibile.

Intex

Un servizio di assistenza performante è anche vanto della compagnia Intex, altra top in questo mercato . Fondata nel 1964 a Los Angeles la Intex è divenuta con il tempo uno dei leader riguardo la produzione e la vendita di piscine non interrate anche grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo dei suoi prodotti.

San Marco

Anche San Marco è annoverata tra i marchi migliori. Noto da prima come e-commerce specializzato in piscine a arredamenti da giardino, ha poi sviluppato un brand di produzione propria, derivato dall’esperienza acquisita in lunghi anni di presenza nel settore.

Piscine fuori terra: meglio rigide o gonfiabili?

Naturalmente scegliere la marca e il modello di piscina che meglio si adattano alle proprie esigenze non è immediato, bisogna sicuramente tenere in considerazione diversi fattori.

La prima scelta che siamo chiamati a fare è sulla tipologia di struttura che la piscina avrà, in questo campo le più apprezzate sono due, le piscine gonfiabili e quelle rigide.

Le prime prevedono una vasca solitamente in PVC collegata all’estremità superiore con un anello gonfiabile. Una volta gonfiato l’anello si riempie d’acquala piscina che pian piano prenderà forma. Queste hanno dalla loro oltre all’economicità il vantaggio di essere più rapide nel montaggio e nello smontaggio.

Le piscine rigide invece sono composte da un robusto telo anch’esso in PVC, chiamato liner, il quale è sostenuto da un telaio in acciaio verniciato, che ha anche il compito di dare forma alle pareti della piscina. Questa tipologia vanta una maggiore resistenza e di solito anche una migliore stabilità e affidabilità, anche se il montaggio richiede un tempo maggiore rispetto ai modelli gonfiabili e di solito anche il prezzo tende ad essere superiore.

Montaggio: competenze per montare e installare una piscina fuori terra

Solitamente la maggior parte dei dubbi sulle piscine fuori terra riguarda il montaggio. Sono in molti in fatti a credere che per poter eseguire da se l’installazione di questi prodotti ci vogliano competenze specifiche o un’ottima abilità manuale. Nulla di più sbagliato, infatti le recenti piscine hanno dalla loro il vantaggio di essere state ideate proprio tenendo conto del fatto che l’utente finale è un uomo normalissimosenza competenze specifiche.

Per montare un prodotto di questo genere è sufficiente di solito essere in due o tre persone e avere tra i 30 e i 90 minuti a disposizione. La prima cosa da fare è assicurarsi che il terreno su cui si sta per installare il prodotto sia ben livellato e liberarlo poi da pietre, radici e tutto quello che può minare l’integrità del PVC. Dopo bisogna semplicemente seguire i passaggi riportati nelle istruzioni, di solito correlate di figure esplicative, e senza grossa difficoltà la piscina è montata. La parte più lunga delle operazioni è invece il riempimento, che però non comporta difficoltà di sorta e la cui velocità varia molto da modello a modello e soprattutto dalla quantità d’acqua che è in grado di erogare il rubinetto di cui ci serviamo.

Modelli entry level, sotto i 500 euro

Per chi vuole rimanere in questa fascia uno dei modelli migliori è la Bestway STEEL PRO FRAME POOL 56248 (http://www.bestway-europe.com/fiches/ITALIAN/RECTANGULAR_FRAME/56248.pdf ). Si tratta di una piscina rigida rettangolare di dimensioni 287cm x 201cmaltezza 100 cm. Questo modello ha una capacità di quasi 4500 litri e viene venduto naturalmente fornito di pompa per il filtraggio, nello specifico una Flowclear in grado di filtrare più di 1200 litri di liquido ogni ora. Questa Bestway è un ottimo investimento soprattutto per chi pur non volendo spendere troppo ha piacere dirilassarsi stando comodamente sdraiato in acqua. L’altezza non esagerata e la resistente struttura portante di acciaio galvanizzato ne fanno un prodottoanche molto gradito da coppie con figli ancora piccoli.

Modelli di fascia media, sotto i 1000 euro

Per chi invece preferisce spendere un po’ di più ci sono ottime alternative, come la Bestway STEEL PRO FRAME POOL 56223 (http://www.bestway-europe.com/fiches/ITALIAN/RECTANGULAR_FRAME/56223.pdf ). Rispetto al modello Bestway sopra analizzato qui abbiamo una piscina sempre rigida ma dalle dimensioni nettamente maggiori, 549 cm x 274 cm, alta 122 cm, con una capacità di oltre il triplo (quasi  16000 litri). La pompa in dotazione è infatti piùperformante e filtra circa 5500 litri di acqua all’ora. Questa piscina è senza dubbio un’ottima scelta sia per le famiglie con bambini che per chi vuole ritagliarsi un angolo per il relax in giardino. La struttura è molto solida e l’altezza di 1,22 metri garantisce di potersi immergere comodamente, le dimensioni inoltre la rendono in grado di ospitare diverse persone senza nessun problema di spazio.

Ancora più ampia è poi la Piscina fuori terra ovale San Marco SMP001 (http://www.grupposanmarco.eu/piscine-accessori-c-120/piscine-c-59/san-marco-c-82/piscina-ovale-con-supporti-730×366-p-371 ), con i suoi 730cm x 366 cm e un altezza di 122 cm, in cui poter tranquillamente invitare diversi amici. In questo caso però non si tratta di una piscina rigida, ma di un ibrido dalla forma ovale, con camera d’aria gonfiabile ma anche dotata di un telaio in acciaio. Abbiamo dunque un prodotto che unisce la facilità di montaggio delle gonfiabili alla resistenza delle rigide. La piscina contiene circa 29000 litri d’acqua ed è anch’essa venduta completa di pompa di filtraggio.

Modelli fascia alta , sopra i 1000 euro

La dream pool: piscina dei sogni ?
La dream pool: piscina dei sogni ?

Tutti coloro che invece fossero disposti a spendere più di 1000€ e avessero a disposizione un giardino abbastanza ampio sicuramente potrebbero optare per  la Piscina Gre Dream Pool.

Il telo di questa piscina è composto da due strati di PVC che ricoprono una maglia interna di PVC laminato solidissimo, di fatti il PVC utilizzato ha già di per se una resistenza pari a una volta e mezza quello delle piscine tradizionali. Inoltre il telaioin acciaio galvanizzato è dotato di giunti semimobili che garantiscono una migliore resistenza a urti e scossoni.

La piscina è dotata di una scaletta e di un sistema di sicurezza, è economica da mantenere e facile da montare, grazie alla base in calcestruzzo e può essere mantenuta fuori tutto l’anno. Un buon investimento per chi vuole trasformare il proprio giardino in un piccolo paradiso terrestre, anzi, acquatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

19.388 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Top