You are here
Home > Sport > Euro 2016: una guida

Euro 2016: una guida

Euro 2016 è alle porte, finalmente! L’attesa è durata tantissimo e ora non vediamo l’ora di vedere i 22 in campi contendersi il pallone e dimostrare di essere i migliori.

Ecco che cosa aspettarci, in questa guida completa alla competizione.

La Francia è la squadra favorita dai bookmakers. Non sono solo il team che ospita il torneo, ma sono stati impressionanti anche nel gioco mostrato fino ad oggi. Sarà davvero difficile battere i francesi.

La Germania, campione del mondo, non è molto indietro rispetto ai transalpini, anche se il team tedesco di questi ultimi tempi non sembra essere più quello brillante di due anni.

La Spagna ha vinto l’Euro 2012 ma ha fallito in maniera clamorosa la qualificazione agli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2014. La stampa spagnola ha definito quella prestazione un “disastro”, un “fallimento” e una “umiliazione”. Il team è migliorato molto da allora ed è tornato ad essere nuovamente un concorrente da temere forte.

Secondo la classifica mondiale della FIFA, il Belgio è la migliore squadra al torneo, sarà una grande sorpresa.

L’Inghilterra ha la squadra più giovane del torneo, con il giocatore più giovane che ha solo 18 anni (si tratta dell’attaccante Marcus Rashford). Secondo i bookies sono tra le quattro preferite, ma, come i fan britannici sanno fin troppo bene, sono passati 50 anni da quando il team ha vinto l’ultima volta.

L’Italia non è la favorita del torneo, la squadra di Conte (che lascerà il team alla fine della competizione, anche in caso di vittoria) dovrà sudarsi anche il passaggio del turno. Se però ricordiamo che neanche in Germania nel 2006 eravamo i favoriti, va bene così.

Sono queste le squadre principali su cui scommettere quest’anno, così come suggerito praticamente da ogni sito che si occupa della competizione e del relativo betting (praticamente ogni sito di riferimento ha una sezione dedicata alle scommesse Euro 2016).

Per rimanere aggiornati e non perdere né gli eventi e né tantomeno i risultati finali, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale della competizione.

Quello di Francia 2016 sarà un’edizione particolare, la prima a 24 squadre, per vivere un mese esatto (10 giugno – 10 luglio) di emozioni e divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

19.419 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Top